Svolta epocale, Microsoft aggiornerà automaticamente Internet Explorer

Microsoft dopo aver tentato di sensibilizzare gli utenti nel mantenere aggiornato il proprio browser web senza buoni risultati, ha annunciato di voler provvedere all’upgrade in modo automatico. Scelta dettata anche in base alle ultime percentuali di utilizzo del browser, che vedono Internet Explorer calato al di sotto del 50%. Infatti gli utenti preferiscono browser sempre più aggiornati, preferendo spesso Firefox o Chrome.

Il browser sarà aggiornato alla versione più recente in base al sistema operativo in uso: gli utenti che utilizzano Windows XP passeranno a Internet Explorer 8, invece per gli utenti con Vista o Windows 7 il passaggio sarà alla versione 9. La migrazione inizierà gradualmente partendo da Brasile e Australia, a causa di un’alta percentuale di utilizzo in questi paesi di vecchie versioni del browser.

Per chi fosse ostinato a mantenere IE nelle vecchie versioni, Microsoft pubblicherà un tool per impedire l’upgrade. Ma questo componente deve essere scaricato e installato in modo autonomo dall’utente.

16 dicembre 2011
Questo articolo è stato letto 2383 volte

Commenta il software